I rapporti con il Regno Unito dopo l'uscita dall'UE

 

9 febbraio - A colloquio con l'Ambasciatore del Regno Unito Jill Morris

 

Introdotta dal nostro Presidente Ambasciatore Giovanni Castellaneta, la rappresentante del Regno Unito in Italia, la deliziosa Jill Morris, si è confrontata con i rappresentanti di due nostri soci, l’Ambasciatore  Alessandro De Pedys, responsabile delle relazioni internazionali del gruppo Leonardo, e con Marcello Mentini, dirigente responsabile dei Progetti Brexit di Intesa SanPaolo. Confronto moderato con maestria e professionalità  da Liliana Faccioli Pintozzi, giornalista di Sky Tg24.

L'Ambasciatore Morris ha ricordato che «quest'anno rappresenta una occasione unica per i nostri due Paesi con le presidenze del G7, G20 e Cop26, opportunità preziose per plasmare risposte globali alla ripresa economica e ambientale dalla pandemia». Poi entrando nel merito della Brexit, ha aggiunto che «per due grandi democrazie nel mondo il filo conduttore è il commercio, il libero scambio. Dobbiamo prendere una lezione dalla pandemia e lavorare assieme e preparare la comunità globale e ricostruire al meglio»

Ha poi affrontato il tema ambientale, ed assicurato gli italiani in Gran Bretagna sui loro diritti, invariati. Scontato un importante riferimento alla pandemia Covid-19 ed alla strategia del suo Paese riguardo i vaccini.

L’intervento di Marcello Mentini ha focalizzato il suo intervento sulle conseguenze finanziarie dell'uscita inglese dalla UE e come Intesa SanPaolo sta affrontando la nuova situazione.

Il rappresentante di Leonardo, l’Ambasciatore Alessandro de Pedys - tra l’altro nostro Consigliere - ha ricordato che il Gruppo da lui rappresentato è un investitore primario in UK nonché partner strategico di Londra.

L’incontro si è concluso con i saluti e ringraziamenti del Vice Presidente Senior Avv. Francesco Ago che ha anche fatto cenno ai prossimi eventi in cantiere.

 

Di seguito la completa registrazione della videoconferenza.

 
 

 

 I rapporti con il Regno Unito dopo l’uscita dall'UE

 

 

via Sicilia, 154 - 00187 Roma - e-mail:segreteria@diplomatia.it - Tel. +39.06.42020028  +39.329.4337910 - P.IVA 04936921008 - C.F. 97108390580