Cybersecurity Strategy

 

29 ottobre - Webinar in sinergia con l'Ambasciata di Polonia

 

La crescita della curva epidemiologica e l’aggiornamento delle norme di sicurezza Covid 19 non ci hanno consentito di realizzare l’evento in presenza presso l’Ambasciata di Polonia, come programmato, ma non ci hanno impedito di mandare in onda l’incontro via webinar.

Questi i protagonisti della conversazione che si sono avvicendati al microfono.

In diretta da Varsavia l’Ambasciatore Tadeusz Chomicki responsabile del dipartimento per le politiche di Sicurezza del Ministero degli Esteri polacco , il Dottor Massimo Tedeschi CTO della Divisione Cyber di Leonardo . Sono intervenuti con un cameo due soci, per GPI il Dottor Federico Hornbostel, Presidente di GPI Polska anch’egli in diretta da Varsavia e per Vantea Smart il Dottor Luciano Ricci, Sales, Innovation, Partnerships, M&A Director.

Ha introdotto l’argomento e coordinato gli interventi il socio Prof. Stefano Crisci, Professore di Diritto della Regolazione presso l’Università La Sapienza e Project Leader del nostro Team Intelligenza artificiale.

Hanno rivolto indirizzi di saluto Agnieszka Hoppen Kiklowicz, Ministro Consigliere dell’Ambasciata di Polonia, in assenza - per motivi di salute - dell’Ambasciatore Anna Maria Anders e - per Diplomatia - il Presidente Ambasciatore Giovanni Castellaneta. Sabina Ciuffa, uno dei Coordinatori dell’associazione, è intervenuta per un breve aggiornamento sull’attività immediata. Alle conclusioni ed al ringraziamento agli intervenuti, ha provveduto il Vice Presidente Senior, l’avv. Francesco Ago.                                                                  

Nel corso del convegno sono emerse una serie di potenziali soluzioni di formidabile impatto di seguito sintetizzate da Stefano Crisci. I Soci in ogni caso, se lo desiderano, possono accedere alla registrazione completa della conversazione.

 

L’Ambasciatore Tadeusz Chomicki ha per esempio evidenziato come sia fondamentale la risposta fulminea ai cyber attacks con degli strumenti specifici e lo sviluppo di idonee tecnologie atte a proteggere specificamente il 5g; un set di sanzioni deterrenti ed esemplari; la verifica puntuale di tutti i suppliers nel territorio europeo. Inoltre lo sviluppo di politiche di lungo termine bilanciando nell’ambito dell’accordo NATO sia l’autonomia dei paesi membri che l’alleanza nel patto transatlantico nonché stabilire dei centri di competenza di raccordo fra tutti i paesi.

Massimo Tedeschi sottolinea che la sua società, Leonardo, è concentrata eminentemente sui Cyber attacks delle infrastrutture pubbliche come quelle della sanità ma anche difesa e aerospazio. Importante mantenere alto il livello di protezione della supplychain con un approccio che deve necessariamente essere a 360 gradi, dalla sicurezza dei meetings al controllo dei dati. Egli suggerisce di sviluppare un modello totalmente innovativo dell’approccio italiano alla questione della sicurezza.

Federico Hornbostel ha evidenziato gli aspetti di rilievo su cui GPI attesta la sua attenzione in questo momento, in quanto, attraverso l’ambasciata Italiana a Varsavia, GPI è presente nel dipartimento della Salute. Ancora dei temi caldi, ha sottolineato Hornbostel quelli su cui la sua azienda è molto focused. Innanzi tutto, la verifica e il controllo continuo e costante dell’implementazione del cloud, concentrandosi sui fornitori; chi fornisce Security deve essere monitorato con attenzione. Inoltre, in un approccio peer to peer solving, attuare un monitoraggio costante sui competitors e i server di terze parti. Un più ampio controllo dei dati trattati è una ulteriore connotazione delle soluzioni offerte dall’azienda. GPI è concentrata come prima cosa sul controllo nella evoluzione dei fenomeni tecnologici e il suo approccio è sostanzialmente riassumibile in tre passaggi chiave: studio-sviluppo-evoluzione.

Vantea Smart rappresentata da Luciano Ricci, pone da sempre grande attenzione all’implementazione dello studio dei processi man mano che si sviluppa la tecnologia e si evolve. La Cyber Security è cambiata ancora ed è in continua magmatica evoluzione. Occorre quindi un imponente aumento del livello di attenzione ai processi. Durante il Covid e a causa di esso abbiamo modificato il nostro modo di vivere e di pensare e di lavorare. Sono cambiati quindi i modi di trattare i dati e le informazioni. La Vantea Smart offre soluzioni di tool kit per le aziende, taylor made, con conseguente consapevolezza della specializzazione ed affidabilità dei processi.

Da quanto sopra, emerge che solo con un’azione coordinata e continuativa - la cui efficacia risiede in una molteplicità dei fattori, non ultimo quello di condivisione fra tutti gli operatori a tutti i livelli e, quindi, con una potente formazione - si potranno proteggere le società, la supply chain, la sicurezza dei webinar, la brand reputation, l’identità digitale, la Sanità e quant’altro questa affascinante rivoluzione digitale porta di buono con sé.

 
 

 

 

 

 

via Sicilia, 154 - 00187 Roma - e-mail:segreteria@diplomatia.it - Tel. +39.06.42020028  +39.329.4337910 - P.IVA 04936921008 - C.F. 97108390580